Se non visualizzi correttamente questa mail clicca qui

Sabato 16 novembre 2019

Le radici del Rinascimento

La Basilica Papale di San Francesco e l'Eremo delle Carceri

itinerario di un giorno in pullman


A quattro chilometri da Assisi e a 800 metri di altezza sopra al Monte Subasio, l'Eremo delle Carceri sorge in un suggestivo bosco di faggi.
Il nome si riferisce a una volontaria scelta di isolamento: qui San Francesco amava ritirarsi in solitudine e in preghiera. Oggi è uno dei luoghi più belli tra i molti nati in memoria delle peregrinazioni di Francesco attraverso l'Italia.
Le stradine tortuose, i monumenti romani e medioevali, gli scorci panoramici alimentano la forza di attrazione di Assisi, immersa in un paesaggio tra i più pittoreschi dell'Umbria.
Dopo la consacrazione della Basilica nel 1253 vi convennero i più grandi fra i pittori italiani: Cimabue, Pietro Cavallini, Simone Martini, Pietro Lorenzetti, Giotto, a dare ciascuno il proprio apporto alla glorificazione di Francesco, canonizzato nel 1228.
Uno dei lasciti più vistosi della spiritualità francescana sta nella eccezionale fioritura artistica promossa dai Frati Minori in memoria del fondatore dell'Ordine. Gli affreschi di Assisi ne sono il capitolo iniziale e folgorante. Semplicità, umanità, amore per la natura, tratti distintivi della religiosità di Francesco, sono gli stessi che fanno grande la pittura di Giotto, interprete perfetto di quei caratteri e di quei valori.
Qui, secondo alcuni storici, si trovano le lontane radici del Rinascimento.
Un patrimonio di civiltà e di arte irrinunciabile per ogni vero viaggiatore.


Programma

Ore 7.15 Appuntamento: Piazzale Ostiense, Fontana ACEA
Ore 7.30 Partenza per Assisi, Eremo delle Carceri
- breve sosta in autogrill durante il percorso
Ore 10.30 circa, arrivo

Scesi dal pullman, con un servizio di taxi raggiungeremo l'Eremo delle Carceri

L'attuale convento si è formato nel tempo a partire da una primitiva cappella, arrivando a definirsi nell'Ottocento. Il cortiletto triangolare conserva il pozzo la cui acqua sarebbe scaturita miracolosamente. La chiesa quattrocentesca è abbellita da alcuni dipinti di scuola umbro-senese.
Un cancelletto introduce alla chiesina primitiva di Santa Maria delle Carceri adattata in una cavità naturale.
Nella Grotta di San Francesco si vede il giaciglio di pietra sul quale il santo dormiva.
La visita al convento sarà condotta da un frate della comunità


Trasferimento ad Assisi e breve passeggiata per ammirare il centro storico, pranzo libero


Dopo il pranzo visita guidata della Basilica Papale di San Francesco

Impossibile descrivere in modo appena esauriente il patrimonio artistico custodito nelle due chiese sovrapposte che formano il complesso basilicale.
Nell'immaginario collettivo si sono imposti gli affreschi della luminosa Basilica Superiore: quelli di Cimabue conservati nel transetto, profondamente alterati dall'ossidazione, ma ancora pieni di una rara potenza comunicativa, quelli di Giotto lungo la navata, primo ciclo unitario dedicato alla vita di Francesco, narrata con chiarezza esemplare.
L'austera Chiesa Inferiore, nata con funzioni di cripta e successivamente ampliata, possiede una magnifica coltre di affreschi di eccezionale fattura, opera di maestri come i senesi Pietro Lorenzetti e Simone Martini, Giunta Pisano, Andrea da Bologna. I temi vanno dalle allegorie alle storie dei Santi alla vita di Cristo.
San Francesco riposa nella cripta sotto l'altare maggiore, risistemata nel 1932 dall'architetto Ugo Tarchi.

Tempo libero a disposizione

Ore 18.00 Partenza per Roma
Ore 20.45 Arrivo previsto a Roma - Piazzale Ostiense

Quota di partecipazione: per minimo 20 - massimo 30 partecipanti
- associati e soci CRAL: € 70,00
- ospiti non soci: € 75,00

La quota comprende:
- viaggio A/R in pullman privato
- trasferimento A/R da Assisi a Eremo delle Carceri in taxi privato
- Auricolari
- Assicurazione infortuni
- Uno storico dell’arte al seguito del gruppo per tutta la durata del viaggio
- Biglietti e offerte per tutti gli ingressi

La quota non comprende:
- pranzo, extra, mance e tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende”

Modalità di prenotazione e pagamento:
- Le iscrizioni sono aperte dal 15/10/2019 al 9/11/2019 fino ad esaurimento posti
- Le prenotazioni vanno comunicate tramite email all'Associazione culturale Prospettiva Arte info@prospettivaarte.it,
(Tel. 06 83908219 - Cell. 327 8186501), allegando copia del bonifico bancario relativo all'acconto di € 30,00 da effettuare sul seguente conto corrente: IBAN IT56M0335901600100000132330 - Banca Intesa San Paolo intestato a Associazione Prospettiva Arte specificando nella causale “Acconto Assisi”.
- Saldo da versare entro il 9/11/2019 (stesso IBAN) specificando nella causale "Saldo Assisi"

Note tecniche:
- Siamo impegnati al rispetto del presente programma. Qualora fosse necessario, ci riserviamo la possibilità di apportare variazioni per motivi tecnico-organizzativi.
- L'Associazione si riserva la facoltà di annullare il viaggio qualora non si raggiunga il numero minimo di partecipanti

Penalità di cancellazione:
- La quota di acconto non potrà essere rimborsata in caso di disdetta