Se non leggi correttamente questa mail clicca qui


in collaborazione con


4-6 ottobre 2019

Epifanie di luce.

L'oro di Ravenna

itinerario culturale di 3 giorni in treno


Dici mosaico e pensi a Ravenna.

Capitale dell'impero d'Occidente all'inizio del V secolo, sede della corte di Teodorico, sede, infine, dell'amministrazione bizantina in Italia, Ravenna testimonia il periodo aureo della sua storia attraverso alcuni strepitosi monumenti, che appaiono quasi straniati rispetto al resto del tessuto edilizio. Tanto più sorprendenti, dunque, per la loro eccezionalità.

Disadorni all'esterno, battisteri e chiese risplendono all'interno di una sostanza luminosa che trasforma l'architettura in apparizione.

Per l'alta concentrazione e la qualità delle opere, Ravenna è un osservatorio ideale per seguire l'evoluzione formale del mosaico dall'età tardoantica, ancora nel solco del realismo classico, all'affermarsi del più puro stile bizantino.

 primo giorno - venerdì 4 ottobre

ore 8.10 appuntamento alla stazione Termini, lato via Marsala
ore 8,30 Partenza per Bologna con treno Frecciarossa
ore 10,25 Arrivo alla Stazione di Bologna
ore 11,06 Partenza per Ravenna con treno Regionale
ore 12,15 Arrivo a Ravenna

Deposito dei bagagli in albergo e pranzo libero

Nel primo pomeriggio visita guidata della Basilica di San Vitale

Per arrivare a San Vitale attraverseremo la Piazza del Popolo, dal Quattrocento polo civile di Ravenna e centro della vita cittadina, dove si trovano il Palazzo Comunale ricostruito più volte, il Palazzo della Prefettura e il Palazzo dell'Orologio dal prospetto neoclassico.
San Vitale, straordinaria chiesa a pianta ottagonale eretta nel VI secolo, nell'età di Giustiniano, mette insieme, nell'architettura e nei mosaici, caratteri sia orientali che occidentali.
L'armonica disposizione di pieni e di vuoti guida lo sguardo verso l'alto. Nei due celebri pannelli musivi, Giustiniano e sua moglie Teodora si fronteggiano, tra dignitari e dame di corte, custodi regali dell'altare maggiore.

A seguire visita guidata del Mausoleo di Galla Placidia

E' un monumentino in laterizi quasi anonimo all'esterno tanto è sobrio.
L'interno risplende dell'oro e del blu dominanti nella gamma cromatica dei mosaici che ricoprono per intero la parte superiore dell'invaso.
La luce filtra morbida attraverso piccole finestre chiuse da lastre di alabastro.

Al termine cena in hotel e pernottamento

 secondo giorno - sabato 5 ottobre

Dopo la prima colazione in hotel visite guidate in città

La Basilica di Sant'Apollinare Nuovo
Dono di Teodorico alla città dopo la vittoria su Odoacre, alla fine del V secolo, fu originariamente consacrata al culto ariano e poi riconsacrata al cattolicesimo.
Colonne in marmo greco dai capitelli bizantini finemente lavorati separano le navate.
La basilica è famosa per le due teorie di mosaici sulle pareti della navata centrale, in parte di età teodoriciana e con connotazioni tardoantiche, in parte di epoca posteriore e pienamente bizantini. Rappresentano storie e parabole di Cristo, maestose figure di profeti e processioni di martiri e di sante.

La Tomba di Dante
Nei pressi del complesso dei Francescani si trova la tomba settecentesca del poeta, morto a Ravenna nel 1321.
E' un tempietto in stile neoclassico ed è l'ultima delle sepolture che la città ha dedicato al poeta nel corso dei secoli.

Il Battistero Neoniano
Fra i più antichi monumenti cittadini, è uno splendido tesoro dell'arte ravennate, decorato da marmi intarsiati, stucchi e mosaici, distesi, questi ultimi, nella cupola e fra le arcate.
Il Battesimo di Cristo al centro della cupola è la più antica rappresentazione di questo soggetto eseguita a mosaico.

Pranzo libero

Nel primo pomeriggio, in treno, si raggiungerà la vicina Classe

Visita guidata della Basilica di Sant'Apollinare in Classe
E' opera del VI secolo, ritenuta il più grande esempio di basilica paleocristiana.
Nel tempo ha subito molte spoliazioni, senza perdere tuttavia l'originaria struttura, ampia e ariosa.
Molti importanti sarcofagi sono allineati lungo le navate laterali. Il catino absidale conserva uno splendido mosaico, che rappresenta la figura del protovescovo Apollinare nel gesto dell'orante in un luminoso prato verde tra piante e animali simbolici.

Rientro in treno a Ravenna e tempo libero

Cena in hotel e pernottamento

 terzo giorno - domenica 6 ottobre

Dopo la prima colazione in hotel visite guidate in città

Il Battistero degli Ariani Persa l'ornamentazione dei marmi e degli stucchi, restano i mosaici a testimoniare l'età teodoriciana e la religione ariana professata dalla corte.
Dal punto di vista iconografico l'impostazione è in tutto simile a quella del Battistero Neoniano, ma alcune sottili differenze testimoniano il diverso orientamento dottrinale

La Domus dei Tappeti di Pietra
Vasta area archeologica sottostante la chiesa di Sant'Eufemia, è una delle scoperte maggiori degli ultimi decenni.
Si tratta di un edificio residenziale bizantino del V-VI secolo costituito da quattordici ambienti pavimentati a mosaico, con elementi geometrici, floreali e figurativi, taluni unici nel loro genere, come la rappresentazione del Buon Pastore che si discosta dalle consuetudini iconografiche cristiane.

Al termine delle visite tempo a disposizione e pranzo libero
Rientro in hotel e ritiro bagagli

ore 16.45 Partenza per Bologna con treno Regionale
ore 17.54 Arrivo alla stazione di Bologna
ore 18.22 Partenza per Roma con treno Frecciarossa
ore 20.47 Arrivo a Roma - Stazione Termini


Il gruppo potrà essere formato da un minimo di 15 ad un massimo di 30 partecipanti

Quota di partecipazione per persona:
- per un gruppo non inferiore ai 15 partecipanti € 380,00
- per un gruppo non inferiore ai 20 partecipanti € 370,00
- per un gruppo non inferiore ai 25 partecipanti € 360,00

Supplemento camera singola € 80,00 complessivi

La quota comprende:
- Due pernottamenti e prime colazioni in hotel NH Ravenna – 4 stelle
- Due cene in Hotel con bevande incluse
- Tassa di soggiorno
- Uno storico dell’arte al seguito del gruppo per tutta la durata del viaggio
- Biglietti treno Ravenna – Classe – Ravenna
- Auricolari
- Assicurazione medico bagaglio

La quota non comprende:
- Biglietto del treno Roma-Ravenna-Roma, pranzi, extra, mance, biglietti d’ingresso ai musei/siti, assicurazione annullamento viaggio e tutto quanto non menzionato ne “la quota comprende”

Nota importante
Abbiamo preferito lasciare ai partecipanti l'acquisto diretto dei biglietti del treno. Questo per via del fatto che non è consentito l'acquisto dei "biglietti gruppo" a prezzi scontati. La tariffa per gruppi è di circa € 58,00 a persona per tratta (soggetta a riconferma al momento dell'emissione)
Tra le varie possibilità disponibili ci sono il "2x1" l'"economy" e il "super economy". Ovviamente queste opzioni sono quantitativamente limitate e decrescono man mano che ci si avvicina alla data di partenza.
Chi avesse difficoltà nell'acquisto dei biglietti via WEB (www.trenitalia.it) può rivolgersi alle agenzie di viaggio o direttamente alla nostra agenzia contattando la collega Maria Zaccardi, Pantheon Travel, che potrà provvedere all’emissione dei biglietti (Tel: 06 6785851 oppure tramite email: info@pantheontravel.it)

Il costo complessivo per persona dei biglietti d’ingresso a tutti i musei/siti programmati è di circa € 21,00. La partecipazione a tutte le visite non è obbligatoria.
All'atto della prenotazione si prega di specificare a quali visite si intende partecipare e l'anno di nascita di ogni partecipante in quanto i biglietti di ingresso potrebbero avere costi differenziati in funzione dell'età.

Assicurazione annullamento viaggio (facoltativa) andrà richiesta al momento della prenotazione. Costo da comunicare

Modalità di prenotazione e pagamento
- Le iscrizioni al viaggio sono aperte dal 23/05/2019 al 28/06//2019
- Le prenotazioni vanno comunicate tramite email all'Associazione culturale Prospettiva Arte info@prospettivaarte.it,
Tel. 06 83908219 - Cell. 327 8186501, specificando: nome, cognome, data di nascita e un recapito telefonico, allegando copia del bonifico bancario di € 100,00 da effettuare sul seguente conto corrente:
IBAN IT56M0335901600100000132330 (Banca Intesa San Paolo) intestato a Associazione Prospettiva Arte specificando nella causale “acconto viaggio Ravenna”.
- entro 1l 28/06/2019 verrà comunicato a ciascuno l'ammontare del saldo in base al numero dei partecipanti
- Saldo da versare entro il 25/07/2019 (stesso IBAN) specificando nella causale "saldo viaggio Ravenna"

Note tecniche:
- Siamo impegnati al rispetto del presente programma. Qualora fosse necessario, ci riserviamo la possibilità di apportare variazioni per motivi tecnico-organizzativi.
- L'Associazione si riserva la facoltà di annullare il viaggio qualora non si raggiunga il numero minimo di partecipanti

Penalità di cancellazione:
- 30% della quota fino a 30 giorni prima della data di partenza
- 50% della quota fino a 21 giorni prima della data di partenza
- 75% della quota fino a 3 giorni prima della data di partenza
- 100% dopo tale termine